BOUQUET RUSTICO FAI-DA-TE

Se sei amante dello stile rustico, vorresti fare il ricevimento di nozze in un vecchio mulino e circondarti di materiali grezzi in una bellissima campagna soleggiata….. ADORERAI senz’altro questo magnifico bouquet che ho “scovato” sul web… e la cosa più interessante è che puoi farlo da sola, senza temere per la durata dei fiori e per il portafoglio!

Per prima cosa, procurati:
– iuta
– forbici
– stecchini lunghi (li trovi di legno in qualsiasi supermercato o puoi optare per delle bacchette reperibili un negozio di materiale per fioristi)
– colla a caldo
– nastro colorato
– spilli decorati con perline, diamantini o altro

1.Comincia ritagliando delle strisce di iuta larghe circa 4-5 cm (dipende da quanto vuoi grandi le corolle dei fiori).

2. Apri bene la striscia e incolla  uno degli stecchini per il senso della larghezza, verso il bordo. L’estremità superiore dello stecchino non deve sbordare dalla striscia, anzi, deve essere tenuto verso il centro, in modo che, una volta arrotolata la striscia, non sia troppo visibile.

3.-4. Inizia ad arrotolare la striscia su sé stessa, in modo che lo stecchino resti al centro e si cominci a delineare la parte centrale del fiore. Metti qualche punto di colla man mano che giri la iuta, in modo che resti ferma e non si srotoli.

5.-6.-7.-8. Quando ritieni che il centro del fiore sia della dimensione giusta, comincia a ripiegare all’indietro la iuta che avanza, in modo che la piega risulti morbida, come il petalo di un fiore; devi creare tante piccole pieghe, facendo man mano ruotare lo stecchino in modo che le pieghe (e quindi i petali) corrano tutt’attorno al centro del fiore, senza lasciare buchi.

9.-10.-11. Di tanto in tanto, mentre crei le pieghe, metti qualche punto di colla a caldo, in modo che i petali restino in posizione e non si disfino man mano che giri lo stecchino. Quando hai finito il fiore, arrotola tutta la parte sporgente dello stecchino con la iuta rimasta della stessa striscia (non finirla tutta per la corolla!) e incolla alla fine per fermare il tutto. Et voilà, il primo fiore è fatto!

12. Se vuoi, puoi ulteriormente decorare il fiore all’interno con del nastro colorato, puntato e fissato al fiore con lo spillo decorato. Quando avrai creato tutti i fiori che ti servono, disponili in modo da creare un bel mazzo, lega i gambi fra di loro con dell’altra iuta, dello spago, della rafia…. qualsiasi altro materiale “rustico” che serva a tenere i fiori ben fermi; dona il tocco finale con un bel nastro colorato… Che magnifico bouquet!

{photo credit: labellebride.com}

Annunci

2 risposte a “BOUQUET RUSTICO FAI-DA-TE

  1. ma che bella idea, mi piace molto!!! rustico si, e mi piace l’idea di aver riciclato un altro oggetto 🙂

  2. Già… economico, ecologico, estremamente chic e alternativo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...