Archivi tag: turismo

Milano Restaurant Week

Milano-Restaurant-Week-2013

Ciao a tutti!!!! Cosa state preparando di bello per il weekend?? Io come al solito vado a curiosare qua e là per il web e guardate che bella iniziativa ho trovato a Milano…. bella e buona direi!!!

Si tratta della Milano Restaurant Week, settimana dedicata alle buone forchette, durante la quale potremo pranzare o cenare in ristoranti milanesi top ad un prezzo accessibile (prezzo fisso di € 25,00 con un menù completo composto da antipasto o primo piatto, secondo con contorno, dessert, caffè e coperto) …. e per una buona causa!!!

Infatti, 1 euro di ogni menù a prezzo fisso sarà devoluto in beneficenza a favore della Fondazione Progetto Arca, che da 20 anni si propone di offrire un sostegno concreto alle persone in stato di grave povertà ed emarginazione, in particolare ai senza-tetto.

Non so voi, ma a me è venuta una gran voglia di partecipare!!! Per farlo però bisogna prenotare andando sul sito: milanorestaurantweek.2spaghi.it ; si può scegliere tra i 30 ristoranti che hanno aderito al progetto, guardare i menù proposti e prenotare un tavolo.

Affrettiamoci però perché è solo fino al 17 novembre….. urge gitarella in quel di Milano per approfittare di questa splendida iniziativa :D!!!

Annunci

Costa Azzurra Mon Amour (2a parte)

DSC_0215(segue dal post precedente)

Tra gli altri paesini degni di nota, Antibes… un delizioso mix di casette in pietra, stradine strette e piene di negozietti affascinanti, barche a vela, condite con l’allure di un antico paesino francese di pescatori….. sulle sue spiagge, Picasso, Hemingway e Fitzgerald erano soliti trascorrere ore a chiacchierare tra un sorso di whisky e l’altro…. com’è poetico …  Non è ironico, è veramente poetico! 🙂

Una puntatina a Juan-les- Pins….. e poi abbiamo poi visitato Grasse, sede di alcune grandi aziende di profumi della zona, come Fragonard, che oltre ai profumi ha un reparto fashion e per la casa molto di tendenza! Me lo immaginavo forse un po’ più ordinato come paesino, mentre l’aspetto artistico e un po’ “lasciato andare” ha preso il sopravvento, in certi casi regalandogli un aspetto creativo, in altri facendoti venir voglia di prendere in mano scopa e spazzolone per dare una ripulita!

Totale speso per la vacanza? Considerando che abbiamo fatto 5 giorni e 4 notti e che nell’appartamento c’erano già le cose di prima necessità (olio, aceto, sale ecc.) abbiamo speso sui € 280 a testa, compreso di alloggio, pranzi, cene, ristoranti… siamo state brave eh? Pensavo sarebbe costato una sassata, ma per essere la Costa Azzurra, è bastato stare un po’ attenti e vi dico, il costo della vita è più o meno come da noi (a volte meno), se si escludono i centri lussuosi e inavvicinabili.

Che dire….non vedo l’ora di tornare l’anno prossimo… Vive la France!

 

Costa Azzurra Mon Amour (1a parte)

Rieccomi di nuovo!!

Ho trascorso 5 bellissimi giorni in Francia e ora sono – più o meno- pronta a ricominciare…. certo riprendere la vita di tutti i giorni dopo essersi abituati a sole, palme e croissant non è mica facile…… ma che volete farci, è la dura vita!

Cagnes-sur-Mer

Simpatici pesciolini all’ingresso di Cagnes-sur-Mer!

Intanto, vi anticipo che sono in periodo di fermento… il blog andrà incontro a una bella riverniciata nei prossimi mesi! Sto anzi raccogliendo un po’ di consigli e suggerimenti per renderlo sempre più interessante per tutti voi, per cui, se avete 3 minuti 3 di tempo, potete linkare questo indirizzo http://tolu.na/1dHXpS2 e dirmi cosa ne pensate e come migliorarlo!

Tornando alla vacanza: vi avevo detto nel post precedente di questo fantastico sito Airbnb con cui io e “la Franci” (compagna di viaggi e avventure) abbiamo trovato alloggio in Costa Azzurra… ebbene, il test è andato bene, è stato tutto una meraviglia e la casa era anche più bella di quanto descritta!

Appartamento

Uno scorcio della graziosissima camera..

Un bellissimo appartamentino a Villeneuve-Loubet (poco distante da Nizza) in stile provenzale, con tocchi etnici e foto di Paesi lontani, dato che la proprietaria è una deliziosa viaggiatrice francese con la passione per la fotografia…

Il mare era effettivamente a 5 minuti a piedi di distanza.. la spiaggia di ciottoli (enorme!) era un paradiso, ingresso libero, l’acqua trasparente come non mai… bisogna solo ricordarsi di portare un materassino per non alzarsi a quadretti dopo essersi spiaggiati tutta la mattina sui ciottoli :)… ma per il resto, nulla da dire!

Supermercato a due passi, farmacia, ristoranti di ogni genere e tipo… ed era stupendo vedere gente che faceva jogging lungo la spiaggia alle 23.00, o che correva sui roller…. spingendo un passeggino!

Ma non solo mare e sole: abbiamo visitato anche dei graziosissimi paesini nei dintorni, tra cui il centro medievale di Eze, un po’ ‘abbarbicato’ nel primissimo entroterra, costruito in mezzo alle rocce e pieno di baretti e negozietti caratteristici, nonché di una carinissima chiesetta di montagna.

E poi….. poi vi racconto il resto nel prossimo post!! E vi dirò anche quanto abbiamo speso per questa meravigliosa vacanza…. tenetemi d’occhio!!